Baba’ Al Rhum a lunga lievitazione ” che bontà”

0 0
Baba’ Al Rhum a lunga lievitazione ” che bontà”

Condividi sui Social Network:

oppure copia e incolla questo URL

Ingredienti

200 g +25 g per il lievitino farina forte
150 g farina arifa
5 uova grandi
20 g lievito madre secco attivo alle germe di grano
75 g Burro io uso vallè
2 cucchiai rasi Zucchero
4 g Sale
per la bagna
1 l Acqua
500 g Zucchero
scorzette di agrumi arancia e limone
8 cucchiai rhum
FARCITURA
gelatina di albicocche io uso quella fabbri
fragole
crema pasticcera
panna montata

Aggiungi a Preferiti

Devi loggari o registrarti per poter aggiungere questa ricetta al tuo ricettario!

  • Porzioni 10
  • Medio

Presentazione

Un tocco di colore per il

Babà più buono che abbia mangiato

la ricetta è del grande maestro

Adriano  nel suo blog Profumo di lievito

ho apportato qualche modifica ho usato lievito madre attivo secco alle germe di grano

ed ho aumentato ancor di più i tempi di lievitazione del lievitino .

Volevo fare una prova ed è venuta perfetta la mia prova ed un sapore .

Non cambiero’ mai più Baba’ sicuro ,

Adriano ( copio -incollo ) dice :Il babà perfetto al taglio o al morso si comporta come una spugna, si comprime fino poi a tagliarsi opponendo una leggera resistenza, e conserva questa elasticità per qualche giorno.

Veronica dice : Questo Baba’ è Perfetto consistenza perfetta come Una Mozzarella di Bufala …

La vera Mozzarella di Bufala , fa come il Baba’ una leggera resistenza dal cuore spugnoso !

E chissa’ perche’ se scrivo sul Baba’ o sulla Mozzarella di Bufala mi viene in mente il Grande Toto’….

E come brava Campana cosa potevo amare di più io dopo la Pizza ….ma il Baba’ no?????

è buono al limoncello ,allo Strega , al cacao ,ma come si dice la Morte sua è col Rhum e finalmente con le dosi di Adriano non è forte per niente è di gradazione giusta .

L’importante è usare il rhum buono io uso quello dello Strega (non fa solo il suo liquore lo strega ) è puro ed e’ perfetto!

Ma avete visto che belle rose?

Sono tre perche’ per mio marito ci sono tre Donne nella sua Vita

Io ( Veronica ) Maira e Noemi

e per noi ci sono due Amori

Lui ( Peppe ) e Antonio ( il primo figlio )

e ci ha donato tre Rose Rosse Bellissime!

con questa ricetta partecipo al contest di

Donatella “Fiordirosmarino


accontentatevi ancora di queste foto

ma tanto so che anche se prendero’ la reflex io sono negata :(

messa a fuoco zero, tempo – di zero

ufff!!!!


Preparazione

1
Fatto

Procedimento

n.b. ho aggiunto 25 gr di farina per fare il lievitino ma se usate tutta farina forte ( manitoba sottraetela dai 350 gr ) ho messo il lievito con 30 gr di acqua tiepida e la farina in una ciotola ho amalgamato il tutto e messo a riposare coperto da pellicola in luogo caldo per 1 ora .

poi ho riposto il lievitino in frigo per 7 ore . trascorse le 7 ore l'ho fatto riprendere per 1 ora in luogo caldo e poi ho iniziato il mio baba' ho diviso le uova albumi e tuorli .i tuorli riposti in frigo.(fino al momento di usarli ) ho rotto con una forchetta gli albumi e poi messi nell'impastatrice ,ho aggiunto tanta farina quanta ne bastava per avere un primo impasto morbido .ho fatto riposare il tutto 30 minuti. trascorso il tempo si inizia l'impasto alternando 1 tuorlo ed un po' di farina per incordare l'impasto , con il secondo tuorlo si aggiunge lo zucchero e con il terzo il sale .e continuare tuorlo -farina fino a finire e tenere da parte 1 cucchiaio di farina. una volta incordato l'impasto ( deve fare i fili ) aggiungere il burro morbido e l'ultimo cucchiaio di farina. incordate l'impasto ( io circa 15 minuti . ) e non sono riuscita a fotografare il "windows effect " da sola .... mettere a riposare l'impasto in luogo caldo per circa 3 ore ( io ho chiuso la ciotola nel forno a microonde ,essendo anche un forno normale l'ho prima riscaldato per 10 minuti e poi spento ed inserito la ciotola ) a questo punto procedete con qualche piega all'impasto e ; o mettete come me l'impasto in un solo stampo o procedete con la mozzatura per 12 stampi da baba' da 60 gr cadauno.

solo imburrati gli stampi senza farina. rimettete a lievitare per 2 ore e cuocere a 170 ° per 20 minuti ( io a 160 ° per 15 minuti ho un forno scassato ma è un turbo ) preparare lo sciroppo mentre cuoce il baba' far bollire acqua,zucchero e le scorze di arancia e limone per 15 minuti ed aggiungere il rhum . una volta intiepidito il baba' immergerlo in più volte nel suo sciroppo strizzarlo e metterlo coperto con carta d'alluminio per 5-6 ore procedere con la decorazione .

Come dice Adriano dopo 2-3 gg e più buono verissimo io l'ho fatto domenica e l'ho mangiato oggi Martedi. perche' lo sciroppo penetra nel baba' e lo fa ammorbidire al punto giusto.

precedente
Focaccia Casareccia ripiena
successivo
Fideuà Con Fagioli di Spagna e Salsa Piccante

15 Commenti Nascondi Commenti

Ciao
ho appena conosciuto il tuo blog grazie al contest Color food.
Accipicchia che ricette! Ho giá l’acquolina in bocca.
Ti faccio i miei piú sinceri complimenti.
Passeró a trovarti spesso
;-)

isabella

I tuoi lievitati sono sempre speciali! sono anni che rincorro il mio amatissimo babà e le ricette provate fin ora non mi hanno mai del tutto convinto! proverò questa versione… splendido!! un abbraccio grande tesoro:*

Ecco.. me l’asoettavod a un momento all’altro la ricetta.. Che haid eciso di farmis entire male!!! io son pigra pigrissima nel fare ste cose.. ma quanto mi piacciono!! E’ bvellissimo il tuo.. complimenti davvero! smackk

Scrivi un tuo commento